Velarino Il Velarino, o sipario, è in uso fin dall'antica Roma. Ogni teatro ne ha uno e la sua funzione è ben nota: separare il palco dalla sala, e quindi dal pubblico. Non è solo un tessuto, ma spesso, essendo parte integrante della struttura che lo ospita, è decorato con preziosi fregi e ricami: una vera opera d'arte, come il magnifico Velarino del Teatro La Fenice di Venezia. Ma il gioco inizia solo quando si apre la tenda. L'aspettativa che sorge in quei pochi minuti di ammirazione del velluto e degli ornamenti del sipario è essenziale per apprezzare la rappresentazione che inizierà poco dopo; lo stesso vale quando viene aperta una bottiglia di vino rosso: viene tenuta in mano, osservata attentamente nella sua bellezza ed eleganza e infine stappata. Il sipario è ora aperto e ora è possibile gustare l'armonia e i vellutati vini rossi della linea Velarino.
Susumaniello Salento IGT
  • UVE: Susumaniello
  • DENOMINAZIONE SALENTO IGT
  • AREA DI PRODUZIONE: Puglia, provincia di Brindisi
  • CLIMA: La Sicilia, la “Terra del sole”, ha un clima mediterraneo lungo le coste, mentre nelle zone più interne e collinari vira al continentale, con inverni moderatamente freddi ed estati calde.
  • VENDEMMIA: Metà Settembre
  • BEVIBILITÀ: 8/10 anni
  • FORMATI: 750 ml
  • TEMP. DI SERVIZIO: 18/20 °C
  • ALCOL: 14,5% Vol
  • Rosso scuro profondo
  • Profumi di frutta matura, frutti rossi e fiori viola ci raggiungono e lasciano note speziate di liquirizia
  • Un gusto elegante e preciso di tannini
  • Ideale con selvaggina e formaggi stagionati
VINIFICAZIONE:

L’uva raccolta viene diraspata prima di effettuare la macerazione prefermentativa a 12-14 ° C per estrarne gli aromi caratteristici; la fermentazione e le macerazioni durano 15/20 giorni a temperatura controllata di 25/27 ° C, al termine di questo passaggio si completa la fermentazione alcolica e malolattica. Dopo la pressatura soffice il vino è affinato in vasche di acciaio inox.