Tor del Colle Sembra stata la mano di uno stilista a disegnare il profilo di Abruzzo, Molise e Puglia per dare il tocco d’autore al Belpaese: il tacco che caratterizza l’intero Stivale. Un particolare capace di trasformare uno stiletto da elegante a sportivo, da grintoso a romantico: è il dettaglio che fa la differenza. Esplorando il tacco d’Italia, dall’Aquila a Bari, passando per Campobasso, ammiriamo e scopriamo queste tre meravigliose Regioni: declivi che con l’avvicinarsi al mare adriatico si addolciscono sino a diventare meravigliose spiagge che si specchiano nel mare. Torrioni giunti sino a noi a testimoniare lo splendore dei castelli che un tempo prosperavano in queste terre. Il nome Tor del Colle è un “INCHINO” allo splendore che caratterizza queste Regioni, al Torrione nel Colle che, svettando nel cielo, dominava l’intera area. Usi, costumi, saggia cultura popolare e sapere enogastronomico unici nel loro genere e che, per la nostra parte, racchiudiamo in questa linea di vini dai sentori netti e decisi che rispecchia ed esprime il terroir tipico dei luoghi d’origine.
Rosso Molise DOC Riserva
  • UVE: Montepulciano
  • DENOMINAZIONE ROSSO MOLISE DOC RISERVA
  • AREA DI PRODUZIONE: Molise
  • CLIMA: Inverni miti ed estati calde e secche lungo la costa, con l’avvicinamento agli Appennini il clima diventa via via più fresco e umido.
  • VENDEMMIA: Fine di Settembre / inizio di Ottobre
  • BEVIBILITÀ: 5/6 anni
  • FORMATI: 750 ml
  • TEMP. DI SERVIZIO: 18/20 °C
  • ALCOL: 13% Vol
  • Vino dal colore rosso più o meno intenso tendente al granato con l’invecchiamento
  • Bouquet intenso, caratteristico, molto etereo e vinoso
  • Corposo al palato, armonico, morbido e leggermente tannico
  • Ottimo servito con arrosti di carni bianche e rosse, pollame, cacciagione, selvaggina, salumi e grigliate miste
VINIFICAZIONE:

L’uva raccolta viene diraspata prima di effettuare la macerazione prefermentativa a 12-14 ° C per estrarne gli aromi caratteristici; la fermentazione e le macerazioni durano 15/20 giorni a temperatura controllata di 25/27 ° C, al termine di questo passaggio si completa la fermentazione alcolica e malolattica. Dopo la pressatura soffice, il vino viene affinato un anno, di cui almeno 6 mesi in legno