Casa di Malia Casa di Malia significa casa di fascino, Malia in italiano è una sensazione di grande simpatia per qualcosa di meraviglioso e insolito, uno stato psicologico indotto da un magico incantesimo. Questo marchio si riferisce al fascino del metodo di produzione del Prosecco DOC biologico, al mago del luogo nel quale viene prodotto il Prosecco DOC. Immaginate di essere seduti nella piazza più antica di Treviso (nord-est Italia), circondati dalla bellezza dell’arte, dell’architettura e dei mercati di Treviso, sentendovi compiaciuti come qualcuno che ha finalmente trovato ciò che cercava da sempre: «la vera Italia». Cosa fanno i «veri italiani» nella pausa del pomeriggio? Praticamente tutti, indipendentemente dalla loro età, sesso, classe o stile, sorseggiano il Prosecco DOC. Per il popolo italiano il Prosecco DOC è: «un’uva antica e un vino moderno fortemente legati al territorio e un importante elemento della sua identità» un vero e proprio stile di vita italiano, un fascino soft touch che, al momento giusto, può essere irresistibile ovunque tu sia nel mondo. Per quanto riguarda l’etichetta, ci siamo ispirati ad una vecchia copertina di un libro di fiabe: l’illustrazione era piena di affascinanti misteri, intrighi e sorprese… come l’Italia.
Prosecco DOC Frizzante Organic Wine
  • UVE: Glera
  • DENOMINAZIONE PROSECCO DOC
  • AREA DI PRODUZIONE: Veneto, Provincia di Treviso
  • CLIMA: Temperato, mitigato dal mare, la catena delle Alpi protegge dai venti settentrionali. Gli inverni sono freddi e umidi, le estati sono calde e afose con escursioni termiche nella media.
  • VENDEMMIA: Seconda metà di Settembre
  • BEVIBILITÀ: 2 anni
  • FORMATI: 750 ml
  • TEMP. DI SERVIZIO: 8/10 °C
  • ALCOL: 11% Vol
  • Il colore è giallo paglierino scarico
  • Il profumo è delicato e lievemente aromatico, con note fruttate di banana, mela e note floreali di fiori d’acacia
  • Al gusto è fresco, piacevole, sottile, con acidità equilibrata, di buona armonia con finale asciutto
  • Ottimo come aperitivo, si accompagna in modo eccellente ad antipasti e a primi piatti delicati
VINIFICAZIONE:

Le uve bio vengono accuratamente selezionate sia per l’area di origine che per la qualità: Il mosto fiore ottenuto da una pressatura soffice è posto in tank d’acciaio dove avviene la decantazione statica a freddo. La fermentazione, ad opera di lieviti selezionati, è condotta alla temperatura costante di 18°C e termina in 8- 10 giorni. Il team di enologi seleziona i migliori vini ottenuti da avviare al processo di frizzantatura. Segue la filtrazione della base in autoclave, dopo l’aggiunta di mosto concentrato rettificato e di lieviti selezionati avviene la presa di spuma (metodo Martinotti) alla temperatura di 14-15 °C. Ottenuti i livelli desiderati di pressione, alcol e zuccheri si procede con la stabilizzazione a freddo. Seguono la filtrazione ed il controllo organolettico prima dell’imbottigliamento.